BRERA O P E N LESSONS: 13 MAY 2017 alla 57. Esposizione Internazionale d’Arte

BIENNALE SESSIONS 2017 – 13 MAY 2017 | ARSENALE SALE d’ ARMI C

Accademia di Belle Arti di Brera
Milano

13 MAY H 13

V I T E di S C A R T O
Progetto di Ricerca performativo alla sua X° Tappa | Laboratorio di frontiera
Presentazione del catalogo | W A S T E D LIVES X U N D E R SKIN
Maestri in ombra | Testimonianze di     Gillo Dorfles     Antonio D’Avossa     Giacinto Di Pietrantonio
concept Loredana Putignani                                      performerbrera.wordpress.com

13 MAY H 14

LABORATORIO delle IDEE DEL CONTEMPORANEO
Lezione aperta “Arte come metodologia
a cura dalla professoressa Marcella Anglani. Interverrà l’artista Laura Malacart.

L’Accademia di Belle Arti di Brera in questa edizione della Biennale Sessions è presente in Lecture e Workshop a cura delle docenti Anglani, Galli e Putignani, che segnano percorsi di interazione tra didattica e ricerca.
Un dialogo partecipativo attraverso le arti performative, nello scavo laboratoriale che connette corpo, spazio e VITA.

(crediti foto: Vite di scarto, concept Loredana Putignani – ph Nicolò Gialain)

BRERA O P E N LESSONS

In questa edizione della Biennale Sessions, l’Accademia di Belle Arti di Brera propone Lecture e Workshop che esplorano il territorio delle Arti perfomative e si pongono in un dialogo partecipativo con le esperienze etiche ed estetiche di alcuni artisti contemporanei presenti alla 57 edizione della rassegna intitolata Viva Arte Viva e curata da Christine Macel. Sarà presentato il Progetto di Ricerca performativo alla sua X tappa dal titolo Vite di Scarto curato da Loredana Putignani di cui sono protagonisti gli studenti dell’Accademia di Brera. Verrà inoltre presentato il progetto Laboratorio di idee del contemporaneo con una lezione aperta sul tema “Arte come metodologia” a cura dalla professoressa Marcella Anglani.

13 MAY H 13

VITE di SCARTO WASTED LIVES X UNDER SKIN Workshop intercontinentale che esplora il territorio delle Arti perfomative, segnando un processo didattico pluridisciplinare. Un osservatorio corporeo/spaziale che ridefinisce i tragitti aperti dai maestri dell’avanguardia interagendo con l’esterno e con molteplici forme d’indagine nella creazione di spettacoli, performance e arti mediali. Vite di Scarto è realizzato in allestimenti site specific con un gruppo intercontinentale di allievi e artisti che da anni opera sulle soglie tra culture e linguaggi artistici differenti. Maestri in Ombra restituisce scenari paralleli, visioni ed atti fondanti attraverso le immagini del catalogo, come forma di resistenza alla barbarie del mercato e dell’omologazione.

Testimonianze di Gillo Dorfles Antonio D’Avossa Giacinto Di Pietrantonio Concept Loredana Putignani

13 MAY H 14

LABORATORIO DI IDEE DEL CONTEMPORANEO Curato dalla professoressa Marcella Anglani, presenta una lezione aperta sul tema “Arte come metodologia”. La pratica artistica può essere la condizione ideale per riformulare domande e indagare la dimensione sociale e politica nel mondo contemporaneo? Interverrà l’artista Laura Malacart, presente a Venezia al Padiglione degli artisti con il progetto Speak Robert, commissionato da Artquest (University of the Arts London), che attraverso un’istallazione e una serie di lezioni perfomative, mostra e svolge l’idea che la globalizzazione sta riscrivendo e riformulando l’eredità del post-colonialismo. La discussione prosegue all’interno del Padiglione Italia con l’artista Adelita Husni Bey.

VITE DI SCARTO SOTTO LA PELLE | W A S T E D L I V E S U N D E R S K I N | 的 活 之不存 | تحت لجلد لح ا لظائعة | ОТПАЛИ ЖИВОТИ ИСПОД КОЖЕ | Σ Π Α Τ Α Λ Η Μ Έ Ν Ε Σ Ζ Ω Έ Σ Κ Ά Τ Ω ΑΠΌ ΤΟ Δ Έ Ρ Μ Α | BOŞA GİTMİŞ HAYATLAR DERİNİN ALTINDA | VIDAS DESPERDIÇADAS #5 EMBAIXO DA PELE